CEAS Casa delle Dame − Comune di Posada

Indirizzo: Piazza Eleonora D'Arborea, Posada

E-mail: ceasposada@tiscali.it

Telefono: 0784 1949588

Soggetto titolare: Comune di Posada

Referente: Graziella Deledda

E-mail: segret.posada@tiscali.it

Telefono:

Soggetto gestore: Legambiente Sardegna

Referente: Marta Battaglia

E-mail: direttore@legambientesardegna.com

Telefono: 347 952 77 97

Tematiche:

Le attività principali del CEAS

Il CEAS Casa delle Dame nasce da una felice intuizione dell’Amministrazione comunale e di Legambiente Sardegna sulle potenzialità di una struttura inserita nel borgo medioevale di Posada, ai piedi del Castello della Fava, dalle cui terrazze si percepiscono la complessità, la ricchezza e la forte integrazione di un territorio che coniuga la presenza del mare e di un sistema dunale intatto con la prossimità dei rilievi montani di Lodè e Bitti e che vede come elemento di unione il corso del Rio Posada con la sua foce a delta unica in Sardegna. Questa struttura è divenuta sin dal principio il simbolo di una politica comunale incentrata sulla tutela e valorizzazione delle risorse territoriali e il punto di convergenza di una serie di servizi con valenza educativa, gestiti da Legambiente Sardegna nella cornice delle sue finalità statutarie.

L’attività di Casa delle Dame è stata avviata nel gennaio 2009, quando il Comune e Legambiente hanno stipulato la prima convenzione per la predisposizione dell’allestimento permanente e la gestione della struttura. Da allora il Centro si è via via connotato come struttura di riferimento per l’informazione, la formazione e l’educazione ambientale non solo in ambito comunale. Ha infatti supportato il percorso di animazione territoriale organizzato nei comuni di Bitti, Lodè, Torpè e Posada in vista dell’istituzione del Parco di Tepilora, ha progettato e condotto percorsi didattici rivolti a bambini e ragazzi in età scolare delle 4 comunità, ha gestito il servizio informativo itinerante nelle spiagge e l’ufficio informativo turistico, si è consolidato nell’offerta di servizi per la fruizione sostenibile rivolti ai turisti con l’obiettivo di stimolare conoscenza, consapevolezza e rispetto nei comportamenti di vacanza.

Dall’estate 2014 Casa delle Dame ospita anche l’Ufficio informativo per il turismo sostenibile in funzione del quale ha aggiunto alla proposta di attività dell’offerta didattica, su cui coinvolge le scuole, un’offerta escursionistica dimostrativa fatta di laboratori e appuntamenti di poche ore (birdwatching e percorsi nell’area fluviale con le tecniche dell’orienteering, escursioni in kayak nella foce del Rio Posada, laboratori didattici e ricreativi in sede e all’aria aperta per bambini e ragazzi) che associano la finalità educativa a esperienze di visita e scoperta del territorio di Posada e del Parco di Tepilora.

Dal 2017 è parte attiva dell’Ufficio MaB della Riserva di biosfera Tepilora, Rio Posada e Montalbo.

 

Obiettivi e compiti

  • Educare alla sostenibilità, in maniera permanente, le comunità dei territori di competenza e i turisti
  • Promuovere tramite uscite dimostrative le modalità di fruizione sostenibile del territorio
  • Supportare le azioni di comunicazione esterna degli enti di riferimento sui valori ambientali del territorio
  • Affiancare l’Amministrazione comunale, il Parco di Tepilora e il Comitato di gestione della MaB nell’attuazione delle politiche sulla sostenibilità

 

 

Offerta formativa:

Le attività didattiche rivolte al pubblico

Dal punto di vista metodologico–didattico, l’approccio del CEAS Casa delle Dame è quello distintivo di Legambiente Sardegna, soggetto gestore: tutte le esperienze si basano sulla dimensione operativa e sulla didattica laboratoriale, stimolano il coinvolgimento diretto e personale dei destinatari e valorizzano l’apprendimento collaborativo; la conoscenza, insomma, viene costruita col fare e consolidata grazie alla rielaborazione di gruppo.

La proposta didattica ordinaria è articolata in due macro-temi: l’ambiente fluviale e l’identità locale nelle sue relazioni col contesto. Per entrambi sono proposti i laboratori d’esperienza da intendersi come esperienze a sé stanti di una o due giornate giornata o basi di partenza per la definizione di percorsi “su misura” che il CEAS “Casa delle Dame” può mettere a punto insieme ai soggetti richiedenti.

La maggior parte delle proposte è adattabile a contesti territoriali diversi da quello di pertinenza del CEAS e si struttura in attività che possono essere realizzate presso il CEAS, a scuola o in ambiente naturale in base alle specifiche esigenze e disponibilità.

Il CEAS propone alcune attività di osservazione naturalistica che vedono come principale destinataria la popolazione turistica e che mantengono la finalità educativa propria dell’azione complessiva del Centro.

Infine, il CEAS idea e attua progetti sui vari temi della sostenibilità finanziati dalla Regione Sardegna che hanno come target principale gli studenti delle scuole di Posada e le altre componenti sociali ed economiche della comunità locale. Tra questi, i più recenti sono: “A Posada c’è il mare. Viaggio alla scoperta del profondo blu” realizzato nell’anno scolastico 2018-2019, e “Plastica o conchiglie: citizen science e percorsi di comunità per la riduzione dei rifiuti in plastica e la tutela dell’ecosistema marino”.

Sito internet: