CEAS Anemos − Comune di Ulassai

Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele II s.n.c. - Ulassai

E-mail: cea.ulassai@gmail.com

Telefono: 0782 787057 - 320 728 78 46 - 329 069 22 96

Soggetto titolare: Comune di Ulassai

Referente: Giuseppe Cabizzosu

E-mail: ulassai.biblioteca@gmail.com

Telefono: 0782 79149

Soggetto gestore: Legambiente Sardegna

Referente: Vittorio Loddo

E-mail: loddov@yahoo.it

Telefono: 338 462 81 92

Tematiche:

Le attività principali del CEAS

Il CEAS Anemos di Ulàssai privilegia i temi formativi, informativi ed educativi direttamente connessi al territorio del “Parco dei Tacchi” nell’ambito del quale si rinvengono peraltro l’insieme delle risorse naturali e culturali più significative ed emblematiche a livello provinciale, ma anche quelli sulle energie rinnovabili, vista la presenza sul territorio di Ulàssai del parco eolico.

L’attività del CEAS non è dedicata esclusivamente alle popolazioni scolastiche ma riguarda anche gli adulti e gli anziani. Attraverso una analisi dei bisogni curata dalle amministrazioni locali, ma frutto anche dell’attività di monitoraggio del CEAS, è possibile progettare e organizzare misure informative ed educative mirate a diverse categorie di cittadini.

 

Obiettivi e compiti

Gli obiettivi sono:

  • Essere centro di riferimento e di esperienza per insegnanti, classi di studenti e cittadinanza;
  • Promuovere e diffondere una cultura attenta e responsabile verso l’ambiente;
  • Rendere attiva l’adozione degli strumenti trasversali di tutela ambientale volti a recepire in forma volontaria le nuove regole per l’adozione di comportamenti ecologicamente compatibili;
  • Partecipare attivamente alle campagne di animazione e informazione promosse dal sistema INFEAS;
  • Rafforzare le conoscenze specifiche su temi ambientali;
  • Promuovere la partecipazione delle diverse istanze sociali per la realizzazione di uno sviluppo sostenibile dell’ambiente naturale e sociale

 

 

Offerta formativa:

Le attività didattiche/formative rivolte al pubblico

Le attività prevedono una serie di esperienze laboratoriali e di gioco che si legano ad elementi teorici costruendo concretezza ovvero pratiche, sono previste in molti percorsi attività di analisi che stimolano l’uso dei 5 sensi che portano alla scoperta della natura in maniera nuova e diversa:

  • Biodiversità…conosciamo e tuteliamo i nostri Tacchi;
  • L’energia rinnovabile fa luce sul risparmio;
  • La fabbrica dell’acqua;
  • Il magico mondo delle api.